A1, Con Trieste per smuovere la classifica.

Battipaglia. Si ritorna allo Zauli, si ritorna tra il calore del proprio pubblico per chiudere una settimana condita da tre impegni ufficiali. Questa volta, però, si punta ad un finale diverso, provando così a spazzare definitivamente via l’amarezza e la delusione accumulata tra Ragusa e Lucca. A chiudere questi sette giorni ad alta tensione la […]

Battipaglia. Si ritorna allo Zauli, si ritorna tra il calore del proprio pubblico per chiudere una settimana condita da tre impegni ufficiali. Questa volta, però, si punta ad un finale diverso, provando così a spazzare definitivamente via l’amarezza e la delusione accumulata tra Ragusa e Lucca. A chiudere questi sette giorni ad alta tensione la gara con la Calligaris Triestina, secondo scontro salvezza di questo inizio stagione per la Techmania Battipaglia: “Sarà una giornata importante visti i diversi scontri diretti che si disputeranno, noi però abbiamo il dovere di pensare esclusivamente a noi stessi e provare a fare la nostra partitail parere di Fabio Farina, assistant coach, ad un giorno dalla palla a due -. Ci ritroveremo di fronte una squadra che gioca una pallacanestro giovanile, fatta ad esempio di tanto movimento senza palla e di numerosi blocchi”.  E parlando proprio di giovani, la Techmania ritroverà il centro Jewel Tunstull dopo la defezione di giovedì scorso: «E’ una giocatrice preziosa per il nostro contesto, del resto i suoi numeri sia a livello di punti che di rimbalzi parlano chiaro» – la chiosa finale di Farina – «Ma più che alla singola cestista, dobbiamo ragionare di squadra ed avere maggiore determinazione e attenzione. L’esempio di Lucca è stato lampante da questo punto di vista, per cui sarà fondamentale fare un passo in avanti in tal senso. Anche attraverso questo dobbiamo e vogliamo conquistare sempre più tifosi battipagliesi che, anche domani, dovranno aiutarci per provare a mettere in cassaforte due punti che potrebbe risultare davvero pesanti». Come di consueto la gara sarà trasmessa sulle frequenze di Radio Castelluccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *