50enne ingerisce candeggina, ricoverata d’urgenza

MAIORI. Ingerisce candeggina ed è soccorsa presso il presidio ospedaliero Costa d’Amalfi. Al fine di impedire un ulteriore assorbimento nell’organismo della sostanza chimica, capace di perforare esofago e stomaco, la 50enne è stata sottoposta ad una terapia di antidoti prescritta dal Centro Antiveleni di Milano. Si è ritenuto opportuno trasferire la paziente, in eliambulanza, presso […]

MAIORI. Ingerisce candeggina ed è soccorsa presso il presidio ospedaliero Costa d’Amalfi. Al fine di impedire un ulteriore assorbimento nell’organismo della sostanza chimica, capace di perforare esofago e stomaco, la 50enne è stata sottoposta ad una terapia di antidoti prescritta dal Centro Antiveleni di Milano. Si è ritenuto opportuno trasferire la paziente, in eliambulanza, presso l’Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, ove prevista una gastroscopia d’urgenza. Le condizioni non sono allarmanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *