32^ edizione del Festival Internazionale canoro “Verdinote”

BATTIPAGLIA. È ai nastri di partenza la 32^ edizione del Festival Internazionale di canzoni per ragazzi “Verdinote”. L’importante kermesse canora si terrà sabato 25 ottobre al Palasport “Schiavo”. Organizzato, come di consuetudine, dall’associazione di arte e cultura “Avvenire”, con il patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno, del Comune di Battipaglia, della Camera di […]

BATTIPAGLIA. È ai nastri di partenza la 32^ edizione del Festival Internazionale di canzoni per ragazzi “Verdinote”. L’importante kermesse canora si terrà sabato 25 ottobre al Palasport “Schiavo”. Organizzato, come di consuetudine, dall’associazione di arte e cultura “Avvenire”, con il patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno, del Comune di Battipaglia, della Camera di Commercio di Salerno, dell’ Ept di Salerno, la manifestazione ha lo scopo di portare alla ribalta nuovi talenti canori, valorizzandone le inclinazioni artistiche. La serata sarà condotta da Ertilia Giordano. Tra gli ospiti della serata, Welldance allena corpo e mente di Francesca Mirra. Da qualche anno a questa parte, non ci saranno eliminatorie, per cui i concorrenti di tutte e dodici le canzoni (sei per il settore bambini e altrettante per quello riservato ai ragazzi) concorreranno per la conquista della nota d’oro simbolo del Festival. Come per il passato, anche quest’anno verrà assegnato il premio della critica “Mariele Ventre”, organizzato in collaborazione con la Fondazione Mariele Ventre di Bologna. Una speciale giuria composta da 40 ragazzi sceglierà il testo che maggiormente tratta tematiche relative al mondo della fanciullezza. Il premio è stato istituito per ricordare la figura di una donna, artista di fama internazionale, che ha dedicato la sua vita ai ragazzi e alla musica, quale strumento di pace e solidarietà tra i popoli. Inoltre, come sempre, verrà assegnato ad un interprete, che, a giudizio della giuria di esperti, abbia dimostrato particolari doti canore, la medaglia della Presidenza della Repubblica La stessa giuria sarà chiamata a decretare, insieme a quella dei ragazzi, il vincitore della Nota d’Oro di ogni settore. Verrà, inoltre, assegnato agli autori del miglior testo e della migliore composizione musicale il Trofeo Città di Battipaglia. Infine, i sei partecipanti del settore giovani si esibiranno con brani editi. Questa è una novità assoluta del Festival.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *