280 chili di droga nascosti tra i pomodori. Arrestati marito e moglie

Convalidato l'arresto, successivamente è stata disposta la scarcerazione e l'obbligo di firma alla polizia giudiziaria per entrambi

PAGANI. 280 chili di droga nascosti tra i pomodori. Arrestati marito e moglie. La piantagione era nascosta, coltivata in una serra schermata, individuata e sequestrata giorni fa dai carabinieri, in via Zeccagnuolo, a Pagani.

280 chili di droga nascosti tra i pomodori

Insieme agli uomini del reparto territoriale di Nocera Inferiore, i militari della tenenza avevano raccolto informazioni da una fonte confidenziale, spingendosi fino all’area periferica della città. Presso un’abitazione, avevano poi trovato la coltivazione di canapa, organizzata di fianco ad una di pomodori.

Arrestati marito e moglie

Al termine del lavoro di accertamento e di una lunga perquisizione, i carabinieri avevano a quel punto arrestato in flagranza di reato una coppia di incensurati, marito e moglie, titolari e responsabili del terreno coltivato sotto serra.

Quel quantitativo era quasi certamente destinato alla fornitura delle singole piazze di smercio di sostanze stupefacenti. Senza tuttavia escludere che una parte fosse destinata anche a soggetti inquadrati in contesti criminali più organizzati.

La coppia è comparsa dinanzi al giudice del collegio del tribunale di Nocera Inferiore il giorno successivo, sabato scorso, che ne ha convalidato l’arresto, per poi disporre una successiva scarcerazione e l’obbligo di firma alla polizia giudiziaria per entrambi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *